LICENZA EUROPEA DI CONDOTTA TRENI – Macchinista

LICENZA EUROPEA DI CONDOTTA TRENI – Macchinista

Free
licenza-europea-condotta-treni

INFORMAZIONI SUL CORSO

Obiettivi

Licenza europea condotta treni. Il corso è finalizzato ad acquisire le conoscenze professionali previste per Licenza di Macchinista. Il titolo è regolamentato dal D.Lgs. 247/2010 e dal DM del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 26 giugno 2015. La Licenza è valida su tutto il territorio della Comunità Europea (Compresa la Svizzera).

Codice corso

AS/LIC/2/2020.

Ruoli interessati

Macchinista (Il titolo potrà essere acquisto solo dopo aver conseguito anche il Certificato Complementare).

Data e edizioni in calendario

Dal 9 Marzo al 1 Aprile 2020.

Durata e impegno

144 ore articolate in 18 giornate.

Frequenza

Dal lunedì al venerdì dalle h 9:00 alle 18:00.

Orario giornaliero

9:00 – 13:00 | 14:00 – 18:00.

Sede AIAFF

Roma, Via Abruzzi 3.

Costi

3.100,00€ a partecipante (esclusa IVA)*

  • comprende il costo dell’esame per la certificazione del requisito professionale;
  • non comprende il costo delle visite mediche.

(*) I costi esposti sono puramente indicativi e possono subire variazioni in relazione alla composizione dell’aula e a sopravvenute motivazioni organizzative.

 

Finanzia la tua formazione a tasso 0%, scopri come >>

 

Tipologia: lezioni teoriche frontali in aula, supportate da presentazioni e materiale multimediale. È prevista una dimostrazione pratica presso un impianto ferroviario. Il materiale didattico è predisposto sulla base degli argomenti trattati, nel rispetto del quadro normativo in vigore.

Durata e impegno: 144 ore articolate in 18 giornate.

Docenza: a cura di Istruttori Riconosciuti ANSF per l’attività di sicurezza “Condotta dei treni”.

Il corso si rivolge a privati e/o dipendenti di operatori ferroviari, come Imprese Ferroviarie – e gestori infrastrutture

Requisiti di partecipazione

  • Età minima: 20 anni (o 18 anni, con limitazione di esercizio esclusivo in Italia);
  • Conoscenza della lingua italiana (di madrelingua o certificata da Organismo riconosciuto);
  • un titolo di studio di scuola media secondaria (diploma) o titolo equivalente, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Idoneità fisica e psico-attitudinale per le mansioni di macchinista certificato da organismo riconosciuto e competente, nel rispetto dell’allegato II del D.Lgs. 247/201.

Con riferimento all’Allegato V del D.Lgs. 247/2010, modificato con Decreto Ministeriale (MIT) del 26/06/2015, verranno sviluppate le conoscenze relative ai seguenti argomenti:

  • Lavoro del macchinista, ambiente di lavoro, ruolo e responsabilità del macchinista nell’esercizio ferroviario, requisiti professionali e personali derivanti dall’esercizio delle funzioni del macchinista;
  • Tecnologie ferroviarie, compresi i principi di sicurezza che sottendono le normative di esercizio;
  • Principi di base dell’infrastruttura ferroviaria;
  • Principi di base della comunicazione sull’esercizio;
  • Treni, composizione e requisiti tecnici delle motrici, dei carri, delle carrozze e di altro materiale rotabile.

Rilascio del certificato di avvenuta formazione

Al termine del percorso formativo è previsto un test di verifica finale di apprendimento per conseguire il Certificato di Avvenuta Formazione rilasciato da Aiaff ai partecipanti che abbiano dimostrato di avere una conoscenza adeguata al programma di formazione.

Certificazione delle competenze

Al termine del percorso di formazione è previsto l’esame per la certificazione delle conoscenze e dei principi di base a cura dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria.

AIAFF, in qualità di Centro di Formazione riconosciuto, potrà attivare il processo di certificazione, nel rispetto della normativa vigente e del proprio Sistema di Gestione della Formazione, richiedendo la nomina della commissione d’esame all’Agenzia Nazionale per la Sicurezza.

Nota esplicativa certificazione del macchinista

 Il conseguimento della Licenza di Condotta è il primo step della certificazione del Macchinista, perché il D.Lgs. 30 dicembre 2010, n. 247 e il Decreto ANSF 08/2011 recepiscono la direttiva 2007/59/CE relativa alla certificazione dei macchinisti e stabiliscono che, sul territorio italiano, ogni agente abilitato alla Condotta deve essere in possesso di una Licenza europea (rilasciata dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza ferroviaria competente) e di un Certificato Complementare Armonizzato (rilasciato dal Titolare dell’Abilitazione, a cui l’agente sarà legato direttamente o in modo funzionale). ANSF riporta i veicoli che il macchinista è autorizzato a condurre e la parte di infrastruttura (linee e/o località) su cui è autorizzato a circolare.

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI

Nome *

Cognome *

Regione di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Provincia di residenza*

Email *

Recapito Telefonico *

Corso*

Idoneita' Sanitaria*

allega una copia dell'idoneita'

Sono consapevole che in caso di esito negativo non potrà essere ammesso agli esami per il conseguimento della "Certificazione del requisito professionale" e/o della relativa abilitazione/licenza/certificato

Messaggio

Allega C.V.

Nome Azienda / Istrutture*

Referente

Email *

Recapito Telefonico*

Settore attività

N° partecipanti da formare

Corso*

Messaggio

Emergenza COVID-19

Al momento tutte le attività formative in aula sono sospese per l’emergenza sanitaria nel Paese.

Stiamo studiando anche iniziative di formazione a distanza, in linea con le direttive ANSF.

Continua a seguirci sul sito e sui social per rimanere aggiornato su tutte le novità in arrivo.

Ricordiamo che la Segreteria didattica è sempre attiva, contattala via mail all’indirizzo info@aiaff.it per ogni richiesta di chiarimento e approfondimento.

 

A presto!

 

AIAFF

Accademia Italiana Alta Formazione Ferroviaria

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi